domenica 31 ottobre 2010

DITA DI STREGA




Ricetta di Giallo zafferano.

Ingredienti:

100 gr di burro morbido a pezzettini
280 gr di farina
un cucchiaino di lievito
un uovo
un pizzico di sale
una bustina di vanillina (facoltativa)
100 gr di zucchero a velo
30 gr di mandorle intere senza buccia
marmellata di albicocche
marmellata rossa di ciliegia o fragola per creare il sangue

Preparazione:

Per preparare le dita della strega procedete in questo modo: in una ciotola capiente ponete tutti gli ingredienti
Impastate bene fino ad ottenere una palla, poi continuate ad impastare su di una spianatoia fino a che l'impasto non risulti liscio e omogeneo.

Ottenuto l’impasto per i biscotti, dividetelo in pezzetti del peso di circa 27-30 gr l’uno, fino ad ottenere 20-22 pezzetti.

Lavorate ogni pezzetto con i palmi delle mani trasformandolo in un bastoncino della lunghezza di circa 10-12 cm;

sagomate le nocche delle dita assottigliando la pasta appena prima e dopo di esse; rigatele poi leggermente con un coltellino dalla lama liscia.

Sulla sommità delle dita, adagiatevi una mandorla spellata, pressandola leggermente: fungerà da unghia;

adagiate le dita delle streghe su di una teglia precedentemente foderata con carta da forno, lasciando uno spazio tra l’una e l’altra di circa 3 cm.

Infornate i biscotti a 180° C in forno già caldo, per circa 20-25 minuti, dopodiché estraete le dita della strega e lasciatele raffreddare.

Una volta raffreddate, sicuramente noterete che qualche mandorla si staccherà dalla sommità dei biscotti

Quindi, per fissarle più saldamente, intingete la parte della mandorla che poggiava sul biscotto nella marmellata e quindi riposizionatela nel posto originario.

Lasciate asciugare e le dita della strega saranno pronte per essere gustate!

3 commenti:

  1. Ne ho viste molte versioni...
    le tue sono davvero spaventose!!!
    Non perchè brutte è,...ma perchè fanno davvero paura!
    Bravissima :)
    Buon Halloween

    RispondiElimina
  2. A quanto pare abbiamo fatto tutte o quasi la stessa cosa.Anch'io!
    Ti sono venute proprio bene.
    Un bacio e buona domenica
    Raffa

    RispondiElimina
  3. oh mamma...anche il tocco di sangue..

    RispondiElimina